Compare Items
Please, add items to this compare group or choose not empty group

Molte persone con disturbi del sonno oggi si rivolgono al CBD per i loro problema di insonnia. Infatti, le proprietà rilassanti e analgesiche del cannabidiolo, che agisce sulle due principali cause dei disturbi del sonno, ansia e dolore, permettono di dormire meglio.
La relazione tra CBD e sonno solleva molte domande. Con quale meccanismo chimico il CBD agisce sui disturbi del sonno? Quali sono le cause dell’insonnia? Il CBD è efficace contro tutti i tipi di disturbi del sonno? Quali sono i prodotti CBD più adatti per curare l’insonnia? Quali sono i prodotti migliori e da chi vengono distribuiti? Quale tasso di CBD scegliere per dormire meglio? Quando e come dovresti prendere il CBD per dormire di qualità? E la legislazione?
In questa pagina faremo il punto su tutto quello che c’è da sapere sul CBD e sulla sua capacità di combattere i disturbi del sonno, e scopriremo i migliori prodotti CBD dedicati all’insonnia.

Il top dei prodotti CBD dedicati al sonno

Come vedremo più in dettaglio più avanti, ci sono molti prodotti che contengono cannabidiolo che possono ridurre i disturbi del sonno. Il team di Passione CBD ha analizzato attentamente il mercato e identificato i migliori prodotti CBD per combattere l’insonnia. Abbiamo selezionato solo prodotti di qualità, realizzati e distribuiti da player affidabili nel settore. Scopri i nostri preferiti!

55.95 €
55.95 €

Il prezzo di questo flacone da 30ml è di 55.95€. Questo olio CBD Bio Broad Spectrum contiene 5% di CBD e il livello di THC è di 0%. Venduto da Sensi Seeds.

Disturbi del sonno : quali sono le origini?

I disturbi del sonno sono problemi che colpiscono innumerevoli persone e le conseguenze dell’insonnia sulla vita quotidiana sono molteplici. Infatti, la mancanza di sonno può portare a molte complicazioni : stress, ansia, ansia, aumento dell’irritabilità, intenso affaticamento fisico, sonnolenza durante il giorno, ridotta capacità di concentrazione, dolore temporaneo o cronico, diminuzione dell’efficienza professionale, difficoltà di relazione … I sintomi legati all’insonnia sono molto spesso debilitanti. Ma quali sono le origini dei disturbi del sonno?

Per comprendere le cause dei disturbi del sonno, dobbiamo prima dividere l’insonnia in 2 categorie, che sono l’insonnia occasionale e l’insonnia cronica.

Origine insonnia occasionale

cbd sonno

L’insonnia occasionale è un fenomeno molto comune, che ha già colpito la stragrande maggioranza della popolazione. e che molto spesso sono dovute ai capricci della vita. I disturbi del sonno possono derivare da un evento traumatico, stress particolarmente intenso, situazioni emotive complesse o dolore che può svegliarti la notte o impedirti di dormire.

In sintesi, l ‘insonnia occasionale è un disturbo del sonno il più delle volte legato a due fenomeni: l’ansia (o stress) e il dolore.

L’ansia è la causa della ruminazione, che è caratterizzata da un flusso ininterrotto di pensieri pessimisti. Il fatto di “pensare” è un fenomeno che spesso si innesca prima di coricarsi. Il CBD, grazie alle sue proprietà rilassanti e lenitive, aiuta a combattere lo stress e l’ansia.

Il dolore è anche un fattore che può impedirti di addormentarti o svegliarti più volte durante la notte. Il CBD, per il suo effetto analgesico, è efficace contro il dolore.

Cause dell'insonnia cronica

L’insonnia cronica è un disturbo del sonno molto problematico, le cui conseguenze possono essere disastrose e alla maggior parte delle persone che ne soffrono vengono prescritti farmaci.
Possiamo distinguere due categorie di insonnia cronica, insonnia primaria e insonnia secondaria.

Si parla di insonnia primaria quando i disturbi si manifestano prima di coricarsi. Queste insonnia sono più spesso causate da una forte ansia o da altri disturbi psicopatologici, che causano ruminazione e rendono molto difficile l’addormentarsi. Il CBD può avere un effetto benefico sull’insonnia primaria, poiché possiede proprietà rilassanti e lenitive, attraverso un meccanismo che analizzeremo in seguito.

insonnia sonno

L’insonnia secondaria sono i disturbi del sonno legati ai risvegli notturni. Le loro origini sono malattie (apnea notturna, insufficienza cardiaca, vescica iperattiva, insufficienza cardiaca, reflusso gastroesofageo, ipertiroidismo, artrosi, problemi muscolari, ecc.) o il consumo di sostanze come caffeina, teina o alcol.

Diversi prodotti CBD per il sonno

Il mercato del cannabidiolo, in piena espansione, vede regolarmente la nascita di nuovi marchi, nuovi negozi, che propongono un numero crescente di prodotti derivati dalla canapa. Puoi quindi ottenere olio CBD, e-liquid ,capsule ,infusi ,integratori alimentari, fiori CBD, resina… L’elenco è lungo! Ma quali sono i prodotti CBD più efficaci per combattere i disturbi del sonno?

Olio CBD contro l'insonnia

Gli oli CBD sono i nostri prodotti più consigliati per migliorare la qualità del sonno. In effetti, è un prodotto facile da consumare e molto efficace nel ridurre l’ansia e il dolore. Una concentrazione del 10% dà risultati soddisfacenti nella maggior parte dei casi ma è necessario orientarsi verso oli più potenti se i dolori sono particolarmente acuti.
L’olio CBD contiene una base che è un olio vegetale, a cui viene aggiunto estratti di canapa e talvolta altri estratti vegetali che favoriscono il sonno. Scopri gli oli CBD dedicati al sonno !

Infusi CBD

Un prodotto perfetto per gli amanti delle bevande calde! Il cannabidiolo contenuto nelle tisane ti aiuterà a calmarti e ad addormentarti più facilmente. Ti consigliamo di aggiungere una nuvola di latte nella tua bevanda perché il CBD è una molecola che si scioglie molto bene in una sostanza grassa. Scopri rilassanti infusi CBD che migliorano il sonno!

8 €
7.2 €

Il prezzo di questa confezione di 25g è di 8€. Questo infuso di CBD Bio ha un sapore delicato, il suo effetto rilassante diminuirà il tuo stress. Questo prodotto (tisana) è composto di canapa, trim di fiori cbd bio, il suo livello di THC è di Meno di 0,2%. Venduto da Cbweed.

8 €
7.2 €

Il prezzo di questa confezione di 25g è di 8€. Questo infuso di CBD Bio ha un sapore delicato, il suo effetto rasserenerante ti rilasserà. Questo prodotto (tisana) è composto di canapa, liquirizia, limone, ingredienti biologici, il suo livello di THC è di Meno di 0,2%. Venduto da Cbweed.

10.5 €
8.92 €

Il prezzo di questa confezione di 20g è di 10.5€. Questo infuso di CBD Bio ha un sapore equilibrato, il suo effetto rilassante diminuirà il tuo stress. Questo prodotto (tisana) è composto di asperula, escolzia, scutellaria, lavanda e terpeni della cannabis, il suo livello di THC è di Meno di 0,2%. Venduto da Weedzard.

E-liquid CBD

Svapare un e-liquid CBD permette di assimilare velocemente il cannabidiolo, che genererà una sensazione di relax in pochi minuti. Per combattere l’insonnia, dovresti quindi usare gli e-liquid CBD circa quindici minuti prima di andare a letto. Scopri gli e-liquid CBD biologici!

29.95 €
29.95 €

Il prezzo di questo flacone di 10ml è di 29.95€. Questo liquido CBD Bio Full Spectrum è di potenza Elevata perché contiene 500mg di CBD. Venduto da Cibdol.

Capsule CBD per dormire meglio

Puoi trovare capsule di CBD sul mercato che variano nella composizione. Alcuni contengono olio CBD mentre altri contengono cannabidiolo e altri composti che promuovono il sonno. Per risolvere i tuoi problemi di sonno, ti consigliamo di consumare queste capsule di CBD circa 1 ora prima di andare a dormire. Scopri le capsule CBD contro l’insonnia!

Perle CBD per il sonno

Le perle CBD sono piccole perle che contengono una quantità predefinita di cannabidiolo e talvolta altre sostanze che favoriscono il sonno. Questi prodotti dovrebbero essere consumati 1 ora prima di andare a letto per dare al corpo il tempo di assimilare il CBD.

Cristalli CBD contro l'insonnia

I cristalli CBD sono estratti di cannabidiolo puro per oltre il 99%. Bisogna stare attenti quando si dosa questo prodotto, che è molto potente. I cristalli possono essere mescolati con bevande o cibo per l’ingestione e sono idealmente consumati circa 1 ora prima di coricarsi.

Altri prodotti per dormire meglio

Puoi anche consumare cannabidiolo sotto forma di erba legale, hash legale, moonrockwax. Tuttavia, questi prodotti sono potenzialmente dannosi per la salute a lungo termine perché la maggior parte delle persone li fuma. Il team di Passione CBD consiglia di scegliere prodotti più sani come l’olio CBD o le capsule.

Come il CBD agisce sui disturbi del sonno ?

Come abbiamo visto sopra, le origini più frequenti dell’insonnia sono da un lato lo stress, l’ansia e l’angoscia, e dall’altro il dolore, sia occasionale che cronico. Il CBD ha proprietà rilassanti e analgesiche, che gli permettono di essere efficace contro le principali cause dei disturbi del sonno. Ma con quale meccanismo il CBD agisce su ansia e dolore?

CBD e insonnia : il sistema endocannabinoide

Il consumo di CBD genera una sensazione di benessere, rilassamento e riduzione del dolore. Ma come interagiscono queste molecole con il corpo?

Tutti i mammiferi hanno un sistema endocannabinoide, che è un insieme di molecole e recettori il cui ruolo è quello di regolare e controllare diverse funzioni vitali. Questo meccanismo di stabilizzazione e regolazione, chiamato omeostasi, è responsabile di diverse caratteristiche fisiologiche come pressione sanguigna, temperatura, appetito, digestione, dolore, energia, piacere, sonno, funzioni motorie… Gli endocannabinoidi che influenzano questo meccanismo provengono dal nostro cibo o sono prodotti dal nostro corpo. Queste molecole agiscono legandosi ai recettori (CB1 e CB2) del sistema endocannabinoide o hanno un ruolo inibitorio su alcuni neurotrasmettitori, che consente loro di regolare determinate funzioni dell’organismo.

Il corpo umano produce endocannabinoidi che hanno alcune somiglianze con i cannabinoidi che sono naturalmente presenti nella canapa, il che consente loro di interagire con il nostro sistema endocannabinoide e di migliorare il sonno delle persone con disturbi del sonno agendo sulle origini dell’insonnia.

tasso olio cbd

CBD e sonno : come il cannabidiolo riduce l'ansia?

La maggior parte delle nostre emozioni, positive o negative, sono veicolate e regolate da messaggi chimici. Ci concentreremo su un endocannabinoide in particolare, il neurotrasmettitore anandamide. Questo è anche chiamato l’ormone della gioia e influenza notevolmente il nostro stato emotivo. Studi hanno infatti dimostrato che un basso livello di anandamide nell’organismo coincide con uno stato di stress e ansia.

cbd per dormire meglio

Questo neurotrasmettitore agisce sul nostro umore interagendo con i recettori del sistema endocannabinoide. Ma la sua concentrazione nel nostro organismo è regolata da un enzima, FAAH, che agisce da antagonista e può diminuire la sua presenza nell’organismo. Un evento stressante nella tua vita o un sistema di regolamentazione difettoso può causare un livello di anandamide troppo basso nel tuo sistema e portare a uno stato emotivo ansioso. Il CBD ha la capacità di bloccare l’azione dell’enzima FAAH. Pertanto, il consumo di cannabidiolo provoca un aumento del livello dell’ormone della felicità nel nostro corpo, che è accompagnato da una sensazione di benessere. È attraverso questo processo che il CBD riduce la nostra ansia e migliora il sonno, soprattutto prima di coricarsi.

Come il CBD diminuisce il dolore ?

Come accennato in precedenza, il dolore è uno dei fattori più comuni che spiegano i disturbi del sonno. In effetti, il dolore può svegliarti più volte a notte o addirittura impedirti di addormentarti correttamente.

Oggi, gran parte dei consumatori di CBD utilizza questa molecola per ridurre il dolore legato ad esempio all’osteoartrosi, ai reumatismi, alla fibromialgia…

Sebbene l’effetto analgesico del cannabidiolo sia dimostrato, gli studi scientifici devono ancora spiegare con precisione il meccanismo con cui il CBD riduce il dolore. Diversi gruppi farmaceutici stanno effettuando ricerche su questa promettente molecola, che ha il vantaggio di non creare dipendenza tra gli utenti.

fleurs cbd sous-serre

Quale livello di CBD scegliere per risolvere i problemi di sonno ?

Ci sono una moltitudine di prodotti contenenti cannabidiolo. Per trattare i disturbi del sonno, raccomandiamo in particolare olio CBD, infusi di cannabidiolo, capsule o persino perle CBD ed e-liquid. Ma qual è il livello ideale di CBD in questi prodotti per dormire meglio?

Per le persone la cui ansia rovina le loro notti, gli oli con il 10% di CBD sono spesso sufficienti per calmarle. Puoi anche consumare capsule CBD con la stessa concentrazione di cannabidiolo. Anche le tisane sono efficaci anche se non contengono una grande quantità di CBD. Non dimenticare di aggiungere un goccio di latte alla tua bevanda perché il cannabidiolo si dissolve molto meglio nelle sostanze grasse. Se si opta per un e-liquid, la maggior parte delle volte è efficace una concentrazione compresa tra 100 mg e 300 mg.

Puoi anche consumare CBD sotto forma di fiori o resina per combattere i disturbi del sonno. La maggior parte dei consumatori fuma questi prodotti, dannosi per la salute. Tuttavia, ti aiuteranno a dormire meglio.

Per chi soffre di insonnia dovuta al dolore è molto difficile consigliare un dosaggio particolare di CBD. In effetti, il tasso ideale dipenderà dall’intensità del dolore e dall’efficacia del CBD sul corpo. Gli effetti del cannabidiolo non saranno gli stessi in tutti.

Di solito ci vogliono tassi piuttosto alti per calmare il dolore severo. Si consiglia di consultare un operatore sanitario per consigliare un particolare prodotto e dosaggio.

Come consumare prodotti CBD per dormire meglio ?

Abbiamo visto sopra che i prodotti CBD aiutano le persone con insonnia a dormire meglio. Ma quando e come consumare questi prodotti affinché l’effetto sia il più efficace possibile?

Per l’olio si consiglia di consumarlo per via sublinguale, circa 30 minuti prima di coricarsi. Metti 3 o 4 gocce sotto la lingua per un minuto, poi ingoia il resto. Una parte del CBD contenuto nell’olio verrà assimilato molto rapidamente dall’organismo, mentre l’altra parte verrà assimilato più a lungo, tramite la digestione.

Perle, capsule e infusi vanno consumati tra i 45 ei 60 minuti prima di coricarsi. Infatti, il cannabidiolo deve essere digerito prima che abbia effetto.

Se decidi di svapare CBD, sappi che il cannabidiolo contenuto negli e-liquid viene assimilato dall’organismo in circa quindici minuti.

I prodotti CBD contro le insonnie sono legali ?

I prodotti contenenti cannabidiolo sono legali in Italia e in Europa purché rispettino un livello massimo di THC dello 0,2%. Tutti i prodotti che consigliamo in questo sito sono conformi al quadro legislativo e vengono testati prima di essere immessi sul mercato.

C’era incertezza giuridica in Francia riguardo al cannabidiolo, che non era né legale né formalmente illegale, ma questa situazione è cambiata nel novembre 2020. Infatti, un tribunale ha stabilito che il diritto europeo prevale sul diritto francese e che quindi il cannabidiolo, che è legale nell’Unione europea, dovrebbe essere legale anche in Italia.

Stai tranquillo, non stai correndo alcun rischio legale acquistando prodotti contenenti CBD per migliorare il tuo sonno.

Si può creare dipendenza da CBD se lo si usa per dormire?

Il cannabidiolo ha un enorme vantaggio rispetto ai vari trattamenti farmacologici usati per combattere l’insonnia. Questo perché il CBD non crea dipendenza e non provoca effetti collaterali importanti.
È per questi motivi che sempre più persone con disturbi del sonno si rivolgono al CBD.

 

close

Fino al -30%

di sconto su tanti prodotti CBD 🎁

Iscriviti per ricevere i migliori sconti e le migliori offerte valide sui migliori CBD Shop online italiani!

Non facciamo spam! Consulta la nostra politica sulla privacy per maggiori informazioni.